COP. I RICORDI

I RICORDI HANNO LE GAMBE LUNGHE

    “Sono sempre stati i libri, per me, l’innesco di tutto…”  Così scrive Fabio Stassi a Enzo Di Pasquale in una delle e-mail inviate da un treno in corsa, tra Roma e Viterbo. “L’unica carta d’identità che abbiamo è quella dei libri che abbiamo letto.” Stassi rivisita il suo mondo poetico. L’infanzia e la famiglia “in cui erano tutti grandi narratori e facevano a gara a chi sapeva catturare meglio l’attenzione con le loro storie di sopravvivenza, di spartenze, di fortune e di sfortune. Una genia di utopisti sfrenati senza chance, di gente che veniva da tutte le parti del mondo.” E poi la Sicilia, “la terra che non avevo mai vissuto e per la quale non avevo smesso di avere nostalgia”, e il sogno che possa esistere un luogo in cui convivono tutti i luoghi del mondo. Il tempo non si può riavvolgere, ma “i ricordi a volte si materializzano richiamando dal passato un evento”, osserva Enzo Di Pasquale da Kalamet. E così nelle sue corrispondenze sfilano il nonno clarinettista, gli zii d’America, una mongolfiera carica di poesie, le prodezze col pallone, la scoperta dell’Odissea, i bambini di Marettimo, i paesi fantasma del Belice, le magie del papà fotografo in camera oscura. Questo insolito epistolario narrativo è un alfabeto della fantasia e degli affetti. La vita diventa letteratura e viceversa. “La letteratura è la nostra sola cittadinanza. Una letteratura libera e cosmopolita, sguardo molteplice e senza gerarchie, fiume che scorre senza confini e senza frontiere.”   In copertina: Le case che scendono lente verso il mare (Serigrafia, 2010) di  Francesco Musante                                        Titolo: I RICORDI HANNO LE GAMBE LUNGHE   Autori: ENZO DI PASQUALE e FABIO STASSI   Editore: ERNESTO DI LORENZO               Prima edizione: FEBBRAIO 2017   Formato 21×17   Pagine  304   Euro  23,00    

Leggi Tutto Nessun Commento

cop buttitta hd

Orizzonti della memoria

ANTONINO BUTTITTA

ORIZZONTI DELLA MEMORIA”

Conversazioni con Antonino Cusumano

Ernesto Di Lorenzo Editore

Sul filo della memoria, che “sfida il tempo e sconfigge la morte”, un protagonista della cultura italiana racconta la sua vita: il padre Ignazio “che faceva il poeta”, gli amici Leonardo Sciascia ed Elvira Sellerio, la Bagheria di Renato Guttuso e di Giuseppe Tornatore, gli studi di antropologia, l’impegno politico, l’amore per i libri, le collezioni di pupi siciliani e di maschere africane.

Leggi Tutto

il_sogno_mediterraneo

IL SOGNO MEDITERRANEO DI LUDOVICO CORRAO

    Sessant’anni di vita e di storia siciliana , dagli anni Cinquanta in poi : il milazzismo, il caso Franca Viola, la mafia, il terremoto del Belice, la ricostruzione di Gibellina, la Fondazione Orestiadi, l’amicizia e la collaborazione con alcuni dei maggiori artisti ed intellettuali del Novecento, da Leonardo Sciascia a Pietro Consagra, da Carlo Levi a Danilo Dolci , da Mario Schifano ad Alberto Burri . E’ questo in sintesi il libro intervista “Il sogno mediterraneo” di Ludovico Corrao , a cura di Baldo Carollo (Ernesto Di Lorenzo editore, pagine 368 , euro 25). Un libro in cui il senatore Corrao delinea così il  progetto  che ha ispirato il suo impegno politico  per il rilancio della Sicilia come Isola-oasi  al centro del dialogo interculturale tra i popoli del Mediterraneo .

  

Leggi Tutto

infinito_nel_cuore

L’INFINITO NEL CUORE

Il senso della vita attraverso i temi universali della spiritualità. La ricerca della Verità e la scoperta di Dio. Il silenzio e la parola, il dolore e la compassione, la fede e la libertà, la bellezza dell’Arte e la nostalgia dell’Assoluto. E ancora, il cristianesimo e la grande sfida del dialogo interreligioso.
Un’intensa testimonianza umana e religiosa: il carisma, l’impegno pastorale e la riflessione teologica di un vescovo che riconosce nell’umiltà e nella dolcezza la strada della propria vita.

ANTONINO RASPANTI

“L’INFINITO NEL CUORE”

Dialoghi sulla Spiritualità

A cura di Baldo Carollo

Prefazione di Massimo Naro

Ernesto Di Lorenzo Editore

Pagine 224

Euro 23

Leggi Tutto